• regolamento
    1 ORGANIZZAZIONE
    SPIAGAMES, con sede in Via Borgo Palazzo 272, Bergamo, Italia, è un'agenzia outdoor specializzata nell’ideazione e nella gestione di eventi e progetti di comunicazione integrata in sport marketing.

    ASD ASSO OROBICA, è un'associazione sportiva dilettantistica affiliata al CONI, FIDAL, CSI e ITRA. Asso Orobica ha come finalità lo sviluppo, la diffusione, la promozione e l’organizzazione di attività sportive legate al mondo outdoor: sci, snowboard, running, trail Running, MTB e Climbing. Con il termine “organizzazione” pertanto, si farà riferimento a Spiagames e ASD Asso Orobica specificando che ASD Asso Orobica si occupa dell’organizzazione tecnica della gare e Spiagames dell’evento.

    Lo staff direttivo dell’evento è composto dalle figure di:
    Direzione Gara
    Responsabile della Sicurezza
    Responsabile della Comunicazione
    Responsabile del Percorso
    Responsabile dei Volontari
    2 REGOLAMENTO
    Le due gare in programma, si svolgeranno secondo quanto previsto da questo regolamento e da tutti gli aggiornamenti che compariranno sul sito internet o sulla pagina facebook della manifestazione:
    www.orobieultratrail.it e www.facebook.com/OrobieUltraTrail.
    2.1 ACCETTAZIONE DEL REGOLAMENTO
    Con l’iscrizione alla manifestazione Orobie Ultra-Trail® ogni concorrente dichiara in modo complessivo e assoluto:
    • di voler partecipare ad una delle gara Orobie Ultra-Trail® o Gran Trail Orobie o Bergamo Urban Trail
    • di aver letto, di accettare e rispettare il regolamento delle gare Orobie Ultra-Trail®, Gran Trail Orobie, Bergamo Urban Trail in tutte le sue parti
    • di essere consapevole che la partecipazione agli eventi sportivi, anche non agonistici è potenzialmente un’attività a rischio se non si è adeguatamente preparati e in condizioni psicofisiche idonee;
    • di essere, pertanto, nelle condizioni fisiche e di salute idonee a partecipare alla suddetta manifestazione, nonché di essere adeguatamente preparato in considerazione della lunghezza e della specificità dell’ Orobie Ultra-Trail®, Gran Trail Orobie, Bergamo Urban Trail di cui ho valutato percorso, tipologia di terreno, profilo altimetrico;
    • di volersi assumere ogni rischio derivante dalla partecipazione alle gare, anche derivante da cadute o contatti con altri partecipanti o altro, di aver acquisito, prima della corsa, una reale capacità d'autonomia personale in montagna per poter gestire al meglio i problemi legati a questo tipo di prova (a titolo esemplificativo: saper affrontare da soli, senza aiuto, condizioni climatiche che potrebbero diventare difficili a causa di altitudine, vento, freddo, nebbia, pioggia, tempesta o neve, ed essere in grado di gestire, anche se si è isolati, i problemi fisici o psicologici dovuti a difficoltà di orientamento sul percorso, stanchezza, problemi gastrointestinali, dolori muscolari/articolari, piccole ferite); o ogni altro rischio ben conosciuto e valutato;
    • di accettare e rispettare qualsiasi decisione presa in qualsiasi momento dagli organizzatori;
    • di impegnarsi ad utilizzare tutte le protezioni individuali o collettive necessarie, al fine di partecipare alle gare e di essere consapevole della necessità di avere/tenere con se tutto il materiale obbligatorio ivi previsto; prima della competizione il concorrente valuterà in ogni caso attentamente se tale materiale sarà sufficiente per la propria personale sicurezza, tenuto conto delle sue condizioni e necessità oltre che delle condizioni meteo previste per le giornate della competizione;
    • di essere consapevole che ogni scelta ed azione che verrà adottata nel corso della competizione sarà una scelta ed azione personale di il concorrente si assume ogni ed esclusiva responsabilità;
    • di esonerare conseguentemente l’organizzazione ed i suoi organi direttivi/esecutivi, dalle responsabilità che in ogni modo dovessero sorgere in conseguenza della partecipazione alla competizione Orobie Ultra-Trail®, Gran Trail Orobie, Bergamo Urban Trail per qualsiasi danno subito o arrecato a terzi nello svolgimento della stessa;
    • di impegnarsi a tenere un comportamento rispettoso della persona e dell’ambiente ed in particolare:
      • non far uso di sostanze dopanti e di non ricorrere abusivamente all’automedicazione, informando preventivamente l’Organizzazione in caso di prescrizione medica a fine terapeutico;
      • non oltrepassare i limiti, per non portare pregiudizio alla propria integrità fisica, psichica e morale;
      • non gettare rifiuti;
      • rimanere sui sentieri per preservare la flora;
      • rispettare la fauna evitando in particolare grida e rumori molesti;
      • rispettare scrupolosamente il regolamento delle riserve naturali;
      • rispettare in ogni tratto di percorso che attraversi strade carrabili il Codice della Strada.
    3 LE CORSE
    L'Orobie Ultra-Trail® prevede 3 corse podistiche che partendo da un ambiente naturale alpino, raggiungeranno il contesto urbano di Città Alta a Bergamo. Il tracciato di Orobie Ultra-Trail® e di Gran Trail Orobie ripercorrono in buona parte il sentiero delle Orobie, opportunamente rivisitato così da adeguarlo ai principi del Manifesto del Trail di Molfasso. Tutti i sentieri coinvolti sono certificati CAI come E, EE. Le quote altimetriche del tracciato di Orobie Ultra-Trail® saranno comprese tra 320 m e 2490 m. Le quote altimetriche del tracciato di Gran Trail Orobie saranno comprese tra 320 m e 2139 m. La competizione Bergamo Urban Trail si svolge per la maggior parte del suo sviluppo sui colli attorno alla città di Bergamo toccando la quota massima di 460mt slm su terreni di tipo pista ciclabile, pavè, mulattiere unitamente ad alcuni tratti di asfalto.
    Per le gare Orobie Ultra-Trail® e Gran Trail Orobie® l'organizzazione mette a disposizione un servizio navetta (a pagamento) da Bergamo ai rispettivi punti di partenza come espresso al punto 7 di questo regolamento.
    3.1 Orobie Ultra-Trail® - OUT
    Orobie Ultra-Trail®, d’ora in poi OUT
    140 km con 9500 metri circa di dislivello positivo in semi-autonomia con partenza alle ore 10:00 di Venerdì 28 Luglio 2017 da Clusone, Val Seriana (BG) e tempo massimo di percorrenza di 47 ore.
    OUT prevede quattro cancelli orari e materiale obbligatorio.
    La partecipazione è vincolata a ben precisi requisiti, dettagliatamente espressi al punto 4 “CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE GENERALI”.
    Tutte le informazioni legate alle date e agli orari del race office, briefing ufficiale e altri dettagli relativi alla gara saranno comunicati tramite gli organi di informazione ufficiali.
    3.2 Gran Trail Orobie - GTO
    Gran Trail Orobie, d’ora in poi GTO, 70 km con 4200 metri circa di dislivello positivo in semi-autonomia con partenza da Carona, Val Brembana (BG) alle ore 08:00 di Sabato 29 Luglio 2017 e tempo massimo di percorrenza di 24 ore.
    GTO prevede due cancelli orari e materiale obbligatorio.
    La partecipazione è vincolata a ben precisi requisiti, dettagliatamente espressi al punto 4 “CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE GENERALI”.
    3.3 Bergamo Urban Trail – BGUT
    Bergamo Urban Trail, 20 km con 700 metri circa di dislivello positivo in semi-autonomia con partenza da Bergamo, alle ore 20:30 di Venerdì 28 Luglio 2017 e tempo massimo di percorrenza di 4 ore.
    Bergamo Urban Trail prevede due cancelli orario e materiale obbligatorio.
    La partecipazione è vincolata a ben precisi requisiti, dettagliatamente espressi al punto 4 “CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE GENERALI”.
    Tutte le informazioni legate alle date e agli orari del race office, briefing ufficiale e altri dettagli relativi alla gara saranno comunicati tramite gli organi di informazione ufficiali.
    3.4 DETTAGLI DEI PASSAGGI, CARTINE E ALTIMETRIE
    Sul sito web www.orobieultratrail.it è consultabile la cartografia digitale dell’area di gara e il ROADBOOK documento in formato .pdf con mappa, grafici altimetrici, elenco ristori e descrizione gare.
    Tale documento è passibile di modifiche che verranno comunicate in ogni caso mediante gli organi ufficiali.
    4 CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE GENERALI
    Le gare sono aperte a tutti coloro che avendo compiuto i 18 anni alla data di svolgimento della corsa, sono in possesso di certificato medico sportivo di idoneità all’attività agonistica (per gli atleti italiani D.M. 18.02.1982 tab. B) in corso di validità alla data di svolgimento della corsa e riconosciuto dalla nazione di residenza, indipendentemente dalla loro appartenenza a società o federazioni sportive.
    Verrà considerato valido solo il certificato rilasciato per la pratica agonistica dello sport
    Atletica Leggera - Codice S.012 (per l’Italia). Non saranno considerati validi certificati rilasciati per altre discipline agonistiche (sci, calcio, ciclismo, triathlon, ecc…). Coloro che sono in possesso del certificato non idoneo potranno richiedere la conversione al proprio centro medico.
    Il certificato medico con data valida per le gare OUT, GTO e BGUT dovrà pervenire entro il 30 Giugno 2017, tramite mail (iscrizioni@outbg.it).

    Si rimette inoltre ad ogni iscritto ad OUT, GTO e BGUT una personale auto-valutazione volta a prendere in considerazione:
    • la reale capacità d'autonomia in ambiente alpino per OUT e GTO (su sentieri classificati E / EE);
    • la reale capacità di gestione di eventuali problemi fisici o psicologici legati alla competizione;
    • che l’organizzazione sarà preparata a gestire situazioni d'emergenza, rivalendosi però sul partecipante stesso nel momento in cui il suo atteggiamento derivi da impreparazione o negligenza.
    Non sono autorizzati a partecipare alle suddette gare atleti in carrozzina, nonché atleti con pattini a rotelle, skateboard, biciclette, passeggini o accompagnati da animali domestici, eccetto in casi eccezionali e autorizzati dall’organizzazione.
    4.1 REQUISITI DI PARTECIPAZIONE AD OUT
    OUT è un tracciato particolarmente selettivo già in condizioni ottimali di meteo e di visibilità, e lo diviene ancor di più in caso di maltempo: l'asprezza del territorio e alcuni tratti particolarmente tecnici, esposti ed isolati, obbligano l'organizzazione ad inserire criteri di partecipazione alla manifestazione.
    Vista la difficoltà del tracciato si consiglia fortemente (non è quindi obbligatorio) di aver concluso almeno una competizione Sky Marathon con una percentuale di dislivello positivo indicativo maggiore o uguale al 7% (per poter calcolare la Pendenza % = (dislivello verticale positivo / spazio orizzontale) * 100).
    Saranno ammessi alla partecipazione di OUT solo coloro che dimostreranno che negli anni 2014, 2015, 2016 e 2017 hanno:
    • concluso, al momento dell’iscrizione, 1 gara XL, indipendentemente dalla posizione in classifica e/o concluso, al momento dell’iscrizione, 1 gara L + 1 gara M nel triennio.
    Per i riferimenti sulle tipologie di gare l’organizzazione fa fede alla qualificazione delle gare trail determinate da I-TRA:
    • Trail Ultra Medium (M): da 42 km a 69 km;
    • Trail Ultra Long (L): da 70 km a 99 km;
    • Trail Ultra XLong (XL): >= 100 km.
    A certificare in maniera oggettiva il proprio curriculum sportivo, verranno pertanto presi in considerazione, i seguenti database:
    • indice di performance presente sul sito ITRA
    • Duv statistik – solo concernente il tipo di corsa: trail
    L’organizzazione si riserva il diritto di prendere in considerazione ed ammettere anche candidature di atleti al di fuori dei requisiti indicati sul regolamento.
    Per eventuali informazioni e chiarimenti in merito a gare con requisiti validi potete scrivere a iscrizioni@outbg.it.
    4.2 ANNULLAMENTO E CONVERSIONE ISCRIZIONE
    In caso di impossibilità a partecipare, l’annullamento deve essere comunicato via e-mail all’indirizzo iscrizioni@outbg.it.
    Sono previste le seguenti quote di rimborso:
    • annullamento entro il 31/03/2017: restituzione del 60% della quota
    • annullamento entro il 31/05/2017: restituzione del 40% della quota
    • annullamento entro il 30/06/2017: restituzione del 30% della quota
    • annullamento oltre il 30/06/2017: nessun rimborso
    È consentito il posticipo della quota di iscrizione all’anno successivo entro il giorno 30/06/2017 (per OUT e GTO) inviando una mail con la richiesta all’indirizzo iscrizioni@outbg.it; resta da intendersi che la suddetta quota sarà eventualmente da integrare e che l’inscrizione andrà comunque formalizzata con tutti i requisiti richiesti. La quota posticipata non è trasferibile ad altri atleti. Al momento del passaggio andrà integrata una ulteriore quota per le spese di segreteria pari a 5.00€.

    È consentita la conversione di iscrizione da GTO ad OUT, da BGUT a GTO e da BGUT ad OUT inviando la richiesta via email all’indirizzo iscrizioni@outbg.it, versando la differenza tra quanto già versata e la quota di iscrizione vigente al momento della richiesta di conversione. È consentita la conversione di iscrizione da OUT a GTO, da OUT a BGUT, da GTO a BGUT inviando la richiesta via email all’indirizzo iscrizioni@outbg.it, in tale caso non è previsto nessun rimborso della differenza di costo.

    E’ possibile sostituire il nominativo di un partente per OUT, GTO e BGUT entro il giorno 30 giugno 2017 presentando la richiesta via email all’indirizzo iscrizioni@outbg.it allegando tutti i dati anagrafici necessari all’iscrizione, il certificato medico e in caso di possesso la tessera federale (Es: FIDAL, Etc…), senza maggiorazioni di costo.
    5 SEMI - AUTONOMIA
    Semi-autonomia è il principio secondo il quale l'atleta deve essere in grado di gestire con proprie riserve alimentari ed idriche l’autonomia di percorrenza sul tracciato, fra un punto di assistenza e l’altro.
    A supporto degli atleti e per garantire la loro autonomia sono previsti i seguenti punti d'appoggio, per maggior dettaglio consulta il punto 12 del regolamento “PUNTI DI CONTROLLO, DI RIFORNIMENTO, CANCELLI, BASI VITA”

    OUT:
    • 24 ristori
    • 2 basi vita e l’area traguardo nella quale gli atleti potranno trovare il materiale consegnato, tramite 3 apposite sacche gara messe a disposizione dall’organizzazione.
    GTO:
    • 11 ristori
    • l’area traguardo nella quale gli atleti potranno trovare il materiale consegnato, tramite 1 apposita sacca gara messa a disposizione dall’organizzazione.
    BGUT:
    • 3 ristori
    • l’area traguardo nella quale gli atleti potranno trovare il materiale consegnato all’organizzazione
    Tutte le manifestazioni vedranno l’allestimento di un ristoro pre-gara alla partenza ed un ristoro post-gara all’arrivo.

    L’assistenza individuale agli atleti in forma privata è consentita solo nelle zone predisposte presso alcuni ristori ufficiali, e assolutamente vietata lungo il percorso e in punti non segnalati.
    È inoltre vietata qualsiasi forma di accompagnamento, affiancamento agli atleti sul percorso.
    E’ ammessa l’assistenza all’atleta solo presso i seguenti punti di ristoro:

    Per OUT:
    • Valbondione - km 41
    • Rif. Alpe Corte - km 80
    • Passo di Zambla - km 97
    • Selvino - km 116
    Per GTO:
    • Rif. Alpe Corte - km 13
    • Passo di Zambla - km 29
    • Selvino - km 49
    6 NUMERO MASSIMO PARTECIPANTI
    OUT Orobie Ultra-Trail®: 700
    GTO Gran Trail Orobie: 1300
    Bergamo Urban Trail: 500
    7 TRASPORTI E NAVETTE
    7.1 TRASPORTI
    L’organizzazione mette a disposizione degli iscritti durante la manifestazione un servizio autobus di trasferimento da Bergamo ai punti di partenza delle gare OUT e GTO.
    Gli atleti che desiderano usufruire di tale servizio devono evidenziarlo nel modulo d’iscrizione dietro versamento di una somma di €5.00. Dopo la chiusura delle iscrizioni sarà comunque possibile prenotare la navetta entro il giorno 16 Luglio 2017 al costo di 10.00€ pagabili via bonifico fino a esaurimento posti.
    Durante la fase di validazione dell’iscrizione verrà consegnato solo a coloro che hanno evidenziato tale volontà e versato relativa quota in fase di iscrizione online, un braccialetto che regolerà l’accesso alle navette.
    7.2 NAVETTE
    L’organizzazione offre agli iscritti di OUT e GTO durante la manifestazione un servizio navetta da/per Città Alta verso l’area Race Office e di rientro agli atleti ritirati / infortunati / fuori cancello / squalificati che avessero la necessità di rientrare dai punti di ristoro o dalle basi vita. Tutti gli atleti iscritti hanno diritto di utilizzare il servizio navetta da/per Città Alta e di rientro. Per accedere a tali navette farà fede il pettorale di gara.

    Location e orari saranno comunicati tramite gli organi di informazione ufficiali.
    8 ISCRIZIONE
    La procedura d’iscrizione si aprirà in data 14 ottobre 2016 per OUT e GTO, in data 1 dicembre per Bergamo Urban Trail, e si chiuderà in data 30 giugno 2017 salvo chiusura anticipata per via del raggiungimento del numero massimo dei partecipanti.
    Il pagamento dovrà essere effettuato tramite il servizio on-line con carta di credito o tramite bonifico. Il pagamento dovrà essere contestuale alla compilazione del form di iscrizione, in assenza della ricezione del pagamento nell’arco di 10 giorni dalla compilazione del form, l’iscrizione sarà da ritenersi annullata. Qualora alla verifica dell’iscrizione alla gara OUT non saranno confermate le condizioni di partecipazione descritte al punto 4.1 l’iscrizione verrà considerata nulla. Per completare l’iscrizione sarà necessario inviare il certificato medico, al più tardi entro il 30 Giugno 2017.
    Oltre quella data ed in assenza dello stesso l’atleta non avrà diritto ad alcun rimborso.

    Le quote d'iscrizione sono:

    OUT

    14/10/2016 AL 31/12/2016 - € 120,00
    DAL 01/01/2017 AL 31/5/2017 - € 135,00
    DAL 01/6/2017 AL 30/6/2017 - € 150,00


    GTO

    14/10/2016 AL 31/12/2016 - € 60,00
    DAL 01/01/2017 AL 31/5/2017 - € 75,00
    DAL 01/6/2017 AL 30/6/2017 - € 90,00


    BGUT

    01/12/2016 AL 14/10/2016 - € 25,00
    DAL 01/01/2017 AL 31/5/2017 - € 30,00
    DAL 01/6/2017 AL 30/6/2017 - € 35,00


    L'iscrizione dà diritto a tutti i servizi indicati nel regolamento.
    E’ possibile sostituire il nominativo di un partente fino al giorno 30 giugno 2017.
    L’organizzazione si riserva il diritto di variare tempistiche e fasce di prezzo e di istituire ed offrire gratuità e/o scontistiche.
    9 MATERIALE OBBLIGATORIO
    Il seguente materiale obbligatorio, valido sia per Orobie Ultra-Trail® che per Gran Trail Orobie, verrà controllato ad estrazione in zona di partenza, obbligatoriamente alla base vita di Zambla per tutti i concorrenti e ad estrazione all’arrivo.
    Bastoncini da trail/trekking e zaino facenti parte della dotazione dell’atleta al momento della partenza non potranno essere abbandonati, consegnati a terzi o sostituiti durante tutto lo svolgimento della gara. In caso di sostituzione per cause di forza maggiore dovrà essere fatta richiesta all’organizzazione prima di procedere; l’organizzazione valuterà e concederà o meno il permesso di sostituzione/cambio.

    Materiale obbligatorio:
    • telefono cellulare funzionante con numero comunicato all’organizzazione;
    • bicchiere personale;
    • capacità di riserva d'acqua da 1 L;
    • lampada frontale con batteria di scorta;
    • coperta di sopravvivenza;
    • fischietto;
    • banda elastica adesiva per fasciature d' emergenze 80x6 cm minimo;
    • riserva alimentare idonea;
    • giacca a vento* traspirante e impermeabile con cappuccio integrale (vedi specifiche sotto elencate);
    • pantaloni pantavento lunghi fino alla caviglia;
    Oltre a questo è raccomandabile:
    • portare con se del denaro per eventuali emergenze;
    • bastoncini da trail running / trekking;
    In merito a Bergamo Urban Trail è indicato il seguente materiale obbligatorio:
    • telefono cellulare funzionante con numero comunicato all’organizzazione;
    • lampada frontale carica;
    Oltre a ciò l’organizzazione ha deciso di non indicare alcun altro materiale ma di responsabilizzare il concorrente che viene informato dei rischi e pericoli in cui può incorrere.
    La gara si svolge in ambiente collinare con partenza da Bergamo e con quota massima di circa 450mt in periodo estivo ove sono possibili repentini cambi di condizioni meteo e forti/violenti temporali. I sentieri tracciati sono frequentemente stretti e presentano numerose insidie: radici, rami bassi, sassi, avvallamenti, buche, pozzanghere e con l’oscurità diventano ancor meno visibili rendendone meno agevole la percorrenza ed allungando notevolmente i tempi del tragitto.
    Detto a questo è raccomandabile:
    • giacca a vento traspirante con cappuccio integrale adatta ad utilizzo trail running;
    Caratteristiche della Giacca a vento*
    Riterremo valide le giacche tecniche con cappuccio integrato costruite con delle membrane aventi tecnologie certificate, come riportato da etichetta, di traspirabilità ed impermeabilità all'acqua (alcuni esempi: Event, Gore-Tex® PacLite®, Gore-Tex® Pro, Gore-Tex® Active, Lowe Alpine Triplepoint®, Marmot MemBrain®, Mountain Hardwear Conduit). Vista l'imprevedibilità delle condizioni metereologiche in ambiente alpino noi consigliamo giacche con valori di impermeabilità pari alle 20000 colonne d'acqua e traspirabilità RET < 6.

    Chi non fosse in grado di recuperare la tecnologia del proprio capo, potrà dimostrare all'addetto controllo che la propria giacca è costruita con tecnologia che garantisca impermeabilità e traspirabilità con l'utilizzo di un supporto internet a disposizione dell'addetto controllo che assicuriamo essere persona con una professionalità legata al mondo degli outfit sportivi. Non essendoci possibilità di testare le giacche, ci atterremo pertanto ai dati di fabbricazione: qualora non venissero dimostrati e recuperati questi dati, starà all'insindacabile giudizio dell'operatore se accettare o meno la giacca.
    10 PETTORALI
    L’ufficializzazione della fase di iscrizione via internet e la consegna del pettorale avverrà al Race Office. Presso questa location si effettuerà il ritiro del pettorale, il ritiro del pacco gara, il check materiali (nessuna comunicazione con l’organizzazione in merito ai materiali esenta da questo tipo di controllo) e la consegna ed il ritiro delle sacche con materiali / indumenti di ricambio.
    Il trasporto e la gestione delle sacche è a cura dell’organizzazione.
    Sarà possibile effettuare la procedura di registrazione anche mediante un delegato che dovrà presentarsi con la delega firmata e munito del proprio documento d’identità valido e con la copia di quello del delegante (o più deleganti) e tutti i materiali elencati.

    Gli atleti (o delegati) dovranno presentarsi muniti di:
    • un documento d'identità con foto
    • il numero identificativo assegnato in fase di iscrizione dal sistema (consultabile via http://orobieultratrail.it/it/iscritti.asp)
    • lo zaino di gara, che verrà utilizzato durante la gara con tutti il materiale obbligatorio
    • modulo di dichiarazione di responsabilità firmato
    Ai concorrenti di OUT verranno consegnati tre sacchi gara, con il materiale che gli stessi partecipanti potranno trovare nelle due basi vita di Valbondione, Passo di Zambla e all’arrivo presso Bergamo Alta.

    Ai concorrenti di GTO verrà consegna una sacca gara, con il materiale che gli stessi partecipanti potranno trovare all’arrivo presso Bergamo Alta.

    Il pettorale dovrà essere posizionato durante tutta la durata della competizione in maniera ben visibile sul ventre, sul petto o sulla gamba così da potere essere controllato in qualsiasi momento. Il pettorale permetterà di utilizzare le navette, i ristori ed ogni servizio per l'atleta e le/a sacche/a gara che l’atleta vorrà avere a disposizione presso le basi vita e/o all'arrivo.

    Il Briefing ufficiale verrà distribuito via web e conterrà gli aggiornamenti e dettagli aggiuntivi riguardo alla competizione, la sua consultazione è fortemente consigliata.

    Giorni e orari relativi all’attività di Race Office e orari di riconsegna delle Sacche Basi Vita saranno comunicati tramite gli organi di informazione ufficiali.
    11 MATERIALE PER BASI VITA
    I concorrenti di OUT avranno a disposizione tre sacche gara, nei quali potranno inserire il materiale che l'organizzazione provvederà a trasportare alle due basi vita di Valbondione, Passo di Zambla e all’arrivo presso Bergamo Alta.

    I concorrenti di GTO avranno a disposizione una sacca gara, nella quale potranno inserire il materiale che l'organizzazione provvederà a trasportare all’arrivo presso P.zza Vecchia, Città Alta.

    Giorni e orari relativi all’attività di consegna, ritiro e deposito saranno comunicati tramite gli organi di informazione ufficiali.
    12 ASPETTI MEDICI E QUESTIONI DI SICUREZZA
    Lungo il tracciato saranno posizionate, in prossimità dei ristori, diverse postazioni di soccorso, presidiate da personale medico e volontari. I concorrenti s’impegnano a comunicare già in sede d’iscrizione eventuali allergie o intolleranze a farmaci.
    I medici nelle postazioni di soccorso hanno facoltà insindacabile di trattenere gli atleti in caso di condizioni psico-fisiche che risultino inadeguate alla prosecuzione della gara. Valutando anche possibili trasferimenti in contesti più attrezzati.

    Ogni corridore è obbligato per legge (Omissione di soccorso, art. 593 Codice Penale) a prestare assistenza ed aiuto ad ogni persona in condizioni di bisogno che incontrasse durante la manifestazione, avvertendo tempestivamente i soccorsi.

    Doveroso quindi il richiamo al materiale obbligatorio, volto a garantire l'integrità ai concorrenti anche in contesti in cui i soccorsi tardino ad arrivare.
    Oltre ad interventi di primo soccorso, ad insindacabile giudizio dell’organizzazione e nell’interesse della persona infortunata, potrà essere richiesto l’intervento di tutti i mezzi appropriati per tutelare l’incolumità della persona in questione.
    Eventuali spese derivanti da simili interventi, saranno a carico della persona soccorsa secondo le norme vigenti.

    E' previsto un "servizio scopa" che percorrerà il tracciato in coda alla gara in modo da essere d'aiuto ai ritirati ed evitare che eventuali infortunati rimangano senza assistenza.
    13 PUNTO DI CONTROLLO, DI RIFORNIMENTO, CANCELLI, BASI VITA
    13.1 CONTROLLO E CANCELLI
    Ogni concorrente sarà dotato di pettorale con chip integrato e di un bag tag che permetteranno una spunta visiva ed elettronica e consentiranno l'identificazione del corridore durante lo svolgimento della gara. Il concorrente è obbligato fintanto che è in gara a rendere sempre visibili e a non abbandonare i due dispositivi di identificazione.

    Ad ogni ristoro ufficiale è prevista una lettura ottica / elettronica e una lettura manuale del passaggio dell’atleta il quale è tenuto a facilitare l’operazione.

    I cancelli temporali entro i quali l’atleta è considerato in gara saranno per Orobie Ultra-Trail®:
    • Venerdì 28 luglio ore 10:00 - Inizio gara a Clusone;
    • Venerdì 28 luglio ore 23:00 - Cancello all’ingresso presso la Base vita di Valbondione (Tempo massimo di sosta in base vita a Valbondione: 2 ore);
    • Controllo medico cautelare con facoltà di ferma degli atleti a discrezione del personale medico autorizzato presso il Rifugio Brunone;
    • Sabato 29 luglio ore 09:00 - Cancello al passaggio presso il Rifugio F.lli Calvi;
    • Sabato 29 luglio ore 21:00 - Cancello all’ingresso presso la Base vita di Passo di Zambla, (Tempo massimo di sosta in base vita a Passo di Zambla: 3 ore);
    • Controllo medico cautelare con facoltà di ferma degli atleti a discrezione del personale medico autorizzato presso Ristoro di Selvino;
    • Domenica 30 luglio 2017 ore 09.00 - Cancello di Chiusura gara a Bergamo;
    I cancelli temporali entro i quali l’atleta è considerato in gara saranno per Gran Trail Orobie:
    • Sabato 29 luglio 2017 ore 08:00 - Inizio gara a Carona;
    • Sabato 29 luglio 2017 ore 20:00 - Cancello all’ingresso presso la Base vita di Passo di Zambla (Tempo massimo di sosta in base vita a Passo di Zambla: 2 ore);
    • Controllo medico cautelare con facoltà di ferma degli atleti a discrezione del personale medico autorizzato al ristoro di Selvino;
    • Domenica 30 luglio 2017 ore 08.00 - Cancello di Chiusura gara a Bergamo.
    I cancelli temporali entro i quali l’atleta è considerato in gara saranno per Bergamo Urban Trail:
    • Venerdì 28 luglio 2017 ore 20:30 - Inizio gara a Bergamo;
    • Venerdì 28 luglio ore 22:30 - Cancello al passaggio presso incrocio Via Fontana - via San Sebastiano ;
    • Sabato 29 luglio 2017 ore 00.30 - Cancello di Chiusura gara a Bergamo.
    Oltre ai punti di controllo principali sono considerati punti di controllo tutti i punti di ristoro, unitamente ad altri punti lungo il percorso ufficiale ritenuti strategici da parte dell’organizzazione.

    Il concorrente per essere ancora in gara dovrà essere transitato dal punto di controllo prima dell’orario indicato precedentemente; nel caso delle basi vita l’atleta dovrà entrare entro gli orari sopra indicati e in ogni caso dovrà uscire dalla stessa prima dello scadere del tempo di massima sosta indicato. Gli eliminati in corrispondenza del cancello non saranno considerati più in gara, agendo, da quel momento in poi, sotto la propria responsabilità.
    L’organizzazione può decidere per la variazione, aggiunta o rimozione dei cancelli orari in qualsiasi momento come indicato al punto 21 del regolamento.
    13.2 RISTORI E BASI VITA
    I punti di ristoro saranno di tre tipi:
    • CLUSONE – START - Ristoro Light (RL) - km. 0.0
    • RIF. RINO OLMO - Ristoro Light (RL) - km.13 circa
    • BAITA PAGHEROLA ALTA - Ristoro Medium (RM) - km.17 circa
    • RIF. LUIGI ALBANI - Ristoro Heavy (RH) - km.22 circa
    • BAITA ALPINI LIZZOLA - Ristoro Heavy (RH) - km.30 circa
    • RIF. ANTONIO CURO’ - Ristoro Light (RL) - km.37 circa
    • VALBONDIONE – BASE VITA - Ristoro Heavy (RH) - km.41 circa
    • MEZZO BRUNONE - Ristoro Light (RL) - km.48 circa
    • RIF. BARONI AL BRUNONE - Ristoro Heavy (RH) - km.54 circa
    • BIVACCO ALDO FRATTINI - Ristoro Light (RL) - km.59 circa
    • RIF. F.LLI CALVI - Ristoro Heavy (RH) - km.65 circa
    • RIF. LAGHI GEMELLI - Ristoro Medium (RM) - km.75 circa
    • RIF. ALPE CORTE - Ristoro Heavy (RH) - km.80 circa
    • RIF. CAPANNA 2000 - Ristoro Medium (RM) - km.87 circa
    • PASSO DI ZAMBLA – BASE VITA - Ristoro Heavy (RH) - km.97 circa
    • BAITA PIAZZOLI - Ristoro Light (RL) - km.103 circa
    • ROCCOLO DI BARBATA - Ristoro Medium (RM) - km.107 circa
    • RIF. MONTE POIETO - Ristoro Light (RL) - km.112 circa
    • SELVINO - Ristoro Heavy (RH) - km.116 circa
    • MONTE DI NESE - Ristoro Light (RL) - km.122 circa
    • MARESANA - Ristoro Medium (RM) - km.129 circa
    • AL MULINO - Ristoro Medium (RM) - km.134 circa
    • CITTA’ ALTA – BERGAMO – FINISH LINE Ristoro Heavy (RH) - km.140 circa
    I punti di ristoro per GTO sono qui descritti in sequenza e km percorsi dal punto di partenza:
    • CARONA – START - Ristoro Light (RL) - km. 0.0
    • RIF. LAGHI GEMELLI - Ristoro Medium (RM) - km. 8 circa
    • RIF. ALPE CORTE - Ristoro Heavy (RH) - km. 13 circa
    • RIF. CAPANNA 2000 - Ristoro Medium (RM) - km. 20 circa
    • PASSO DI ZAMBLA – BASE VITA - Ristoro Heavy (RH) - km. 29 circa
    • BAITA PIAZZOLI - Ristoro Light (RL) - km.35 circa
    • ROCCOLO DI BARBATA - Ristoro Medium (RM) - km.40 circa
    • RIF. MONTE POIETO - Ristoro Light (RL) - km. 45 circa
    • SELVINO - Ristoro Heavy (RH) - km. 49 circa
    • MONTE DI NESE - Ristoro Light (RL) - km. 55 circa
    • MARESANA - Ristoro Medium (RM) - km. 62 circa
    • AL MULINO - Ristoro Medium (RM) - km. 66 circa
    • CITTA’ ALTA – BERGAMO – FINISH LINE Ristoro Heavy (RH) - km. 70 circa
    Le basi vita saranno due: VALBONDIONE e ZAMBLA dove gli atleti potranno recuperare il materiale consegnate tramite apposite sacche all’organizzazione.

    I punti di ristoro per Bergamo Urban Trail sono qui descritti in sequenza e km percorsi dal punto di partenza:
    • BERGAMO – START Ristoro Light (RL) - km. 0.0
    • AL MULINO Ristoro Light (RM) - km. 5 circa
    • MADONNA DELLA CASTAGNA Ristoro Medium (RM) - km. 11 circa
    • MONASTERO DI ASTINO Ristoro Light (RM) - km. 16 circa
    • CITTA’ ALTA – BERGAMO – FINISH LINE Ristoro Light (RL) - km. 20 circa
    14 RITIRI
    Tranne in caso di ferita o di infortuni di una certa gravità, il concorrente potrà ritirarsi dalla gara solo in corrispondenza dei vari punti di ristoro.

    Il rientro al punto d’arrivo sarà garantito nella maniera più rapida possibile e solo nel momento in cui l’operazione non influirà sull’assistenza degli atleti ancora in gara. Per rientrare a Bergamo, i corridori che hanno abbandonato la corsa troveranno degli autobus navetta disponibili in corrispondenza di alcuni punti ristoro oppure al termine dei sentieri di rientro indicati dal personale del ristoro. Tali luoghi e gli orari delle navette saranno segnalati sulla cartellonistica ufficiale del ristoro e direttamente nel punto di raccolta.

    Il concorrente, una volta giunto autonomamente al punto di ristoro più vicino:
    • Dovrà passare dall’area di check dei tempi;
    • Dovrà presentarsi presso il giudice (Responsabile di Ristoro) e comunicare la volontà di ritirarsi.
    Il Giudice (Responsabile di Ristoro) si occuperà di:
    • Invalidare il codice a barre + chip dal pettorale (lasciando il pettorale al concorrente);
    • Comunicare quanto prima al Race Office il numero di pettorale del concorrente ritirato via telefono (meglio se via sms) oppure via radio.
    Dopo il ritiro, oppure la squalifica l’organizzazione si prenderà in carico il rientro dell’atleta a Bergamo dal ristoro dove è avvenuto il ritiro.

    La decisione di proseguire sul tracciato di gara sarà in piena e totale responsabilità del singolo atleta. In tale caso l’organizzazione informa che l’atleta non avrà più disponibile il servizio di soccorso, il servizio scope, l’uso dei ristori e il servizio navetta di rientro e declina qualsiasi tipo di responsabilità nei confronti dell’atleta, di terzi e/o attrezzature e oggetti.
    15 SEGNALETICA
    Il tracciato di OUT e di GTO saranno segnalati con stativi catarifrangenti perfettamente visibili anche di notte o in condizioni di scarsa visibilità. I segnavia saranno: bacchette in legno con logo della manifestazione, nastri e cartelli con segnalazione ad alta visibilità. Nei punti di snodo o svincolo considerati fuorvianti dall’organizzazione saranno presidiati dal personale autorizzato che indicherà la corretta direzione.
    16 ARRIVO
    Una volta giunti in Città Alta, Bergamo gli atleti avranno a disposizione
    - per OUT e GTO: ristoro post gara, mensa, un punto di soccorso con personale medico attrezzato, un’area dedicata e riservata per il riposo temporaneo (permanenza massima indicativa H 2.00), un’area dedicata al servizio massaggi, un’area spogliatoio e docce.
    - per Bergamo Urban Trail: un punto di soccorso con personale medico attrezzato, ristoro post gara, un’area spogliatoio e docce.
    17 GIUDICI DI GARA
    Durante la manifestazione lo staff ufficiale (il personale Spiagames, i responsabili di ristoro, il personale medico ufficiale, il personale di soccorso ufficiale) avrà potere esecutivo di controllo e/o di squalifica. I volontari avranno compito di vigilanza, così come i singoli atleti.
    In caso di rilevamento di infrazioni sarà obbligatorio segnalare quanto prima alla Direzione Gara o a un membro dello staff ufficiale tale infrazione portando a documentazione testimonianze, prove fotografiche o video.
    Le decisioni saranno prese da un comitato composto dalle seguenti figure:
    • Responsabile della sicurezza
    • Responsabile tecnico del percorso
    • Direzione di Gara
    Questi ultimi avranno anche il potere di accettare o meno ogni tipologia di contestazione.
    18 RISPETTO DEL REGOLAMENTO
    Per salvaguardare il rispetto del regolamento i Giudici di Gara saranno autorizzati a verificare controlli lungo il tracciato. Queste le penalità, relative a singole inadempienze o infrazioni:
    • assenza di materiale obbligatorio e riserva d’acqua in uscita dai ristori - squalifica
    • non permettere il controllo ai giudici - squalifica
    • assistenza fuori dai ristori ufficiali - squalifica
    • tagli evidenti del percorso - squalifica
    • mancato passaggio ad un punto di controllo - squalifica
    • abbandono rifiuti fuori dai punti ristoro - 1 ora
    • mancata assistenza di persona in difficoltà sul percorso - squalifica
    • mancanza di rispetto, lealtà o solidarietà nei confronti degli atleti - squalifica
    I Giudici di Gara potranno accertare squalifiche tramite immagini o video, giunti loro anche dopo la chiusura della gara. Le decisioni prese saranno senza appello.
    19 CONTESTAZIONI
    Tutte le contestazioni dovranno essere consegnate al comitato organizzatore entro due ore successive al proprio arrivo, in maniera scritta e contestualmente ad una cauzione di 50 euro. Tale somma non verrà restituita se il reclamo non risulterà accettato.
    20 ANTI DOPING
    E’ data facoltà agli organizzatori di eseguire controlli a propria discrezione, con l’intento di smascherare l’utilizzo di sostanze dopanti. Il mancato assenso a tali controlli, verrà considerata come prova dell’utilizzo di sostanze proibite, tradotta quindi in squalifica.
    21 MODIFICHE RELATIVE AL TRACCIATO, RIDUZIONE DELLO STESSO, CAMBIAMENTO CANCELLI ORARI, ORARI DI PARTENZA, ANNULLAMENTO DELLA CORSA
    I giudici di gara hanno potere di decidere in ogni momento prima o durante la gara, qualora vi fossero condizioni tali da mettere a rischio l’incolumità di atleti, dei volontari o del personale o da compromettere il normale svolgimento della manifestazione, di modificare quanto precedentemente comunicato in termini di regolamento.
    Parimenti potranno decidere di variare le tempistiche ufficiali precedentemente comunicate, annullare, sospendere temporaneamente o definitivamente la gara e/o considerare punto d’arrivo la località più opportuna.

    In caso di modifiche del tracciato apportate dall’organizzazione entro il giorno 1 luglio 2017 implicanti una variazioni dello stesso a livello di distanza e dislivelli, minori o uguali al 30%, non saranno previsti rimborsi.
    Qualora le modifiche fossero superiori al 30% l’organizzazione si riserva la decisione di rimborsare una quota pari al 50% di quanto versato, sottraendo le spese di segreteria.

    I giudici di gara, per via di particolari e proibitive condizioni meteo, potranno decidere di posticipare la partenza di OUT e di GTO per un massimo di 3 ore, comunicando l’eventuale variazione dei cancelli orari. Oltre le 3 ore la gara sarà da considerarsi annullata.

    In caso di annullamento delle gara entro il 30 giugno 2017, l’organizzazione si riserva la decisione di rimborsare parzialmente le quote d’iscrizione (al netto delle spese sostenute per l’organizzazione della manifestazione).
    In caso di annullamento a partire dal 1 luglio 2017, l’organizzazione si riserva il diritto di valutare eventuali rimborsi o la proroga dell’iscrizione all’edizione successiva.
    22 COPERTURE ASSICURATIVE
    L'Organizzazione coprirà l’intero evento con un'assicurazione in grado di tutelarla dal punto di vista della sua responsabilità civile. L’assicurazione in questione, non riguarderà i singoli partecipanti che dovranno sottoscrivere una liberatoria di scarico responsabilità, tramite la quale rinunceranno ad ogni ricorso contro gli organizzatori e l’organizzazione in caso di danni e/o conseguenze che potrebbero sopraggiungere durante e/o in seguito alla gara.
    23 CLASSIFICHE E PREMI
    Saranno considerati classificati tutti i concorrenti che giungeranno a Bergamo o a uno dei traguardi istituiti arbitrariamente dalla Direzione Gara, essendo passati in tutti i punti di controllo attivi sul percorso ed entro l’orario limite d’arrivo.

    Verrà considerato “finisher” ogni atleta che attraverserà entro il tempo limite il traguardo ufficiale, quest’ultimo potrà essere ridefinito per cause di forza maggiore dalla Direzione Gara anche durante la manifestazione. Per tutti costoro vi sarà un premio “finisher” consegnato all’arrivo.

    Verranno premiati sia per OUT che per GTO i primi 10 uomini e le prime 5 donne della classifica generale ed i primi 3 di ogni singola categoria maschile e femminile, ad esclusione dei primi assoluti. Queste le categorie uomini e donne presenti:
    • Dai 18 anni ai 30 anni compiuti al momento della partenza
    • Dai 31 anni ai 60 anni compiuti al momento della partenza
    • Over 60 anni compiuti al momento della partenza
    Per Bergamo Urban Trail verranno premiati i primi 10 uomini e le prime 5 donne della classifica generale ed i primi 3 di ogni singola categoria maschile e femminile, ad esclusione dei primi assoluti. Queste le categorie uomini e donne presenti:
    • Dai 18 anni ai 30 anni compiuti al momento della partenza
    • Dai 31 anni ai 60 anni compiuti al momento della partenza
    • Over 60 anni compiuti al momento della partenza
    24 DIRITTI D'IMMAGINE E TRATTAMENTO DATI PERSONALI
    Prendendo parte ad OUT e GTO e Bergamo Urban Trail i concorrenti autorizzano l’organizzazione ed i relativi partner/sponsor, ad utilizzare la loro immagine e i dati personali raccolti (nel rispetto della Legge n. 675 del 31 dicembre 1996 - Tutela e trattamento dei dati personali) per fini divulgativi, promozionali, commerciali rinunciando così ad ogni diritto personale.
    25 NEWS
    Eventuali news o modifiche riguardanti il regolamento saranno indicate sul sito nell’apposita sezione www.orobieultratrail.it/it/news.asp oppure sulla pagina Facebook ufficiale www.facebook.com/OrobieUltraTrail.